Seleziona una pagina

Franco Mazzucchelli

Milao, 1939

Franco Mazzucchelli nasce a Milano nel 1939, dove tuttora vive e lavora.
È docente di Tecniche della scultura all’Accademia di Brera. La sua produzione artistica segue con particolare attenzione gli eventi del clima culturale contemporaneo, analizzando lo spazio e la sua agibilità.

Gli Abbandoni, strutture gonfiabili in PVC, lasciate in luoghi pubblici, sono ideate per interagire con la gente.

Con le Sostituzioni, enormi bolle di polietilene sottilissimo, la natura artificiale dell’opera ribalta la fruibilità degli interni, obbligando le persone a reinventare lo spazio e la sua agibilità.

Negli anni ’70 ripropone le sostituzioni e favorisce la riscoperta dei luoghi pubblici per farli rivivere da angolature inedite. Il rapporto di ambiguità tra dentro e fuori, tra natura e artificio Mazzucchelli la ripropone anche nelle scenografie teatrali.

Opere