Seleziona una pagina

Jesùs Rafael Soto

Venezuela, 1923 – Parigi, 2005

Jesus Rafael Soto nasce in Venezuela nel 1923.

Già da ragazzo inizia dipingere poster per cinema della sua città. Assecondando il suo grande talento artistico, si iscrive e frequenta l’Accademia artistica di Caracas. 

Dopo gli studi, dirige dal 1947 al 1950 la Escuela de Artes Plasticas a Maracaibo. Nello stesso anno, parte per Parigi, dove stringe contatti con importanti artisti dell’epoca con cui organizza diverse esposizioni, grazie alle quali diviene conosciuto in tutto il mondo. 

Tra gli anni settanta e novanti i suoi lavori vengono esposti a New York, al MoMA e al Guggenheim.

Nel 1973 viene inaugurato, in suo onore, il Museo di Arte Moderna Jesùs Soto presso la sua città natale. Tutt’oogi conserva numerosi quadri, sculture e installazioni dell’artista. Per diversi anni il Museo Soto è stato diretto da Getulio Alviani: uno dei massimi rappresentanti dell’arte cinetica.  

Soto muore a Parigi il 14 gennaio 2005 e viene sepolto al Cimitero di Montparnasse. 

Opere